who i am

Laureata in Scienze Politiche – Comunicazione Media e Giornalismo all’Università di Firenze.

Mi interessano le tematiche della sorveglianza elettronica, della privacy e della videosorveglianza.

Annunci

9 Risposte to “who i am”

  1. ciao cecilia,ho trovato per caso il tuo blog..davvero molto interessante. mi presento,sono federica laureanda in scienze politiche e relazioni internazionali a padova. ti scrivo perchè sto facendo la tesi appunto su “società sorvegliata e controllo sociale” se ti va di scambiare opinioni ne sarei felice. ti ringrazio molto e spero in una tua risposta
    ciao e grazie ancora
    federica

  2. Ciao Ceci! Sai qualcosa su questo gruppo di ricerca “Studi sulla Sorveglianza Italian Group on Surveillance Studies”? Non so se Natalia ti ha già accennato qualcosa, con l’archivio vorremmo organizzare un ciclo di eventi dedicato al controllo sociale, in tutte le sue forme. Quando ci vediamo ricordami di parlartene perchè il tuo aiuto sarà essenziale!
    A presto
    Miranda

    • Ciao Miry!
      Conosco un ricercatore della mia facoltà che fa parte di quel gruppo, lo posso contattare se volete!!
      Io e il mio Panopticon vogliamo assolutamente partecipare anche e soprattutto ad organizzare questa cosa!!
      Ci vediamo presto…

  3. ciao Cecilia,
    ho ricevuto il link al tuo sito da tuo zio Matteo 🙂
    a cui piace pensare che il mio interesse alla societa’ della sorveglianza sia tendenza al credere al cospirazionismo 🙂

    anyway, se gia’ non lo conosci Glenn Greenwald e’ molto interessante e scrive su salon:

    http://www.salon.com/news/opinion/glenn_greenwald/2010/12/20/surveillance/index.html

    saluti
    Edoardo

    • Ciao Edoardo, benvenuto!
      Mi fa piacere che mio zio divulghi così questo blog! 🙂
      Non conosco Greenwald, leggerò presto… Così magari miglioro anche il mio english!
      Torna a trovarmi!
      Cecilia

  4. […] who i am February 2010 6 comments 5 […]

  5. ciao! perché i post si fermano al 2011? è un blog molto interessante e dà molti spunti. Sto facendo la tesi proprio sull’argomento “tecnologie della sorveglianza” e ho trovato infiniti esempi di come le tecnologie invadano la nostra privacy senza che ce ne rendiamo conto, o, ancora peggio, proprio con il nostro consenso.. La gente dimentica che anche se non si ha nulla da nascondere, non vuol dire che non si abbia nulla da temere…

  6. Ciao! In effetti dovrei aggiornare questa pagina… Il blog era nato come parte di un esame di “Teoria e tecniche dei nuovi media”, l’ho continuato per un po’ ma poi con la tesi ho parzialmente cambiato ambito di ricerca… E non ho avuto più tempo per scrivere! Mi fa piacere sapere che ancora qualcuno lo legge…! Se hai bisogno di qualche consiglio scrivimi!
    Ciao,
    Cecilia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: